Home 2021

Ultimi articoli

Not-so-smart working

C’è un evidente senso di liberazione nel movimento dei dipendenti che più o meno in tutto il mondo chiede alle aziende di costruire un rapporto più equilibrato tra vita privata e professionale. Una rivendicazione necessaria, che trova però nello slogan “non siamo il nostro lavoro” una sintesi leggermente fuori fuoco.Continua a leggere “Not-so-smart working”

Otto spunti per uno smart working meno faticoso e più soddisfacente

Insieme a Graziano Maino abbiamo ragionato sullo smart working, provando ad allontanarci da rappresentazioni semplificate e dannose, alla ricerca di consigli pratici per rendere il lavoro agile sostenibile, soddisfacente e non isolante. Abbiamo analizzato otto punti: 1. Adottare un’agenda digitale condivisa 2. Stabilire confini temporali e rispettarli 3. Rimanere connessiContinua a leggere “Otto spunti per uno smart working meno faticoso e più soddisfacente”

Luciano

Faccio lo psicologo, svolgo attività clinica nel mio studio privato e sono socio di Pares, società cooperativa di consulenza.

Insieme a colleghi e colleghe mi occupo di consulenza, formazione, progettazione e partecipazione. Insomma, tante cose che puoi approfondire direttamente sul sito di Pares o sfogliando il catalogo!


Podcast

Nell’estate del 2019 correre pensando è diventato, per qualche settimana, un podcast.
Sono stati pubblicati un paio di episodi (preceduti da una introduzione), potete ascoltarli da tutte le principali piattaforme di distribuzione (tra cui Apple Podcast e Spotify), oppure direttamente qui sotto.
È stato un esperimento divertente, potrebbe tornare per qualche altra puntata… magari con qualche ospite!

#02 – Uccidi le metriche, salva il mondo Correre pensando

In questo episodio parliamo di metriche e del perché se ne facessimo a meno staremmo tutti molto meglio!Lo spunto arriva dai risultati di una ricerca pubblicati recentemente su una importante rivista di pediatria, che hanno evidenziato un legame significativo tra l'utilizzo dei social network e lo sviluppo di sintomi depressivi. Riferimento bibliografico:Boers E, Afzali MH, Newton N, Conrod P. Association of Screen Time and Depression in Adolescence. /JAMA Pediatr./ Published online July 15, 2019. doi:10.1001/jamapediatrics.2019.1759Contatti: luciano.barrila@icloud.comhttps://www.correrepensando.net
  1. #02 – Uccidi le metriche, salva il mondo
  2. #01 – Marketing, mucche e social network
  3. 0 – Piacere, sono Luciano e questo è Correre Pensando

Interviste


Iscriviti


Archivio


Le immagini di questa pagina sono di Steve Halama (Interviste), Florian Klauer (Iscriviti), Amelie & Niklas Ohlrogge (Archivio) e sono prese dal sito Unsplash

correrepensando.net viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta dunque una testata giornalistica. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.