Casal Bruciato tra narrazione e realtà

A Roma una famiglia rom risulta regolarmente assegnataria di un alloggio popolare, eppure, nel giorno in cui ne prende possesso, viene accolta da una violenta aggressione collettiva, da parte di cittadini e militanti di Casa Pound.La stessa sindaca Virginia Raggi, intervenuta per ricordare che prima degli italiani verrebbero le leggi, si prende gli insulti della […]

La donna che frantuma la maschera di Facebook

Nei giorni scorsi mi è stato inviato il discorso tenuto da Carole Cadwalladr, la giornalista che ha fatto scoppiare il caso Cambridge Analityca, al TED di Vancouver. Trovate il video originale e la traduzione effettuata da AGI – Agenzia Giornalistica Italia – QUI. Il contenuto è ad alto tasso di inquietudine, per quello che racconta […]

Perdere l’altro, perdere il mondo intero

È periodo di inizio semestre, grandi quantità di studenti si aggirano tra i banchi, opportunamente allestiti per tenere bene in vista tutti i libri dei corsi in partenza. Negli ultimi dieci anni, per le librerie e per chi ci lavora, è sostanzialmente cambiato il mondo. La crisi economica taglia i budget dedicati a questo genere […]

Qualcuno con cui correre (pensando). Finalmente

Quella parte del Paese che aspettava “qualcuno con cui correre”, ora non è più sola.  La manifestazione di sabato pomeriggio a Milano e la cospicua partecipazione il giorno appresso alle primarie del Pd, sono stati il trionfo della realtà, quella vera, tridimensionale, fuori dall’inferno della politica digitale che sta distruggendo ogni sentimento comunitario, mettendoci tutti […]

Noi, vittime e complici dei boia della Rete

Un paio di notizie, che intrecciano in maniera più profonda di quanto non possa inizialmente sembrare il nostro rapporto con i social network. Lunedì 11 febbraio 2019. Il Corriere della Sera intervista Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, che usa parole pesantissime, espressioni che solo in un paese ormai anestetizzato come il nostro possono passare con […]

Ostinarsi nella memoria salva il mondo

Qualcuno pensa che ricordare sia inutile, vista la situazione in diversi paesi del mondo, compreso il nostro. Ma stiamo attenti, stancarci è proprio ciò che vogliono i fascisti di oggi, compresi quelli virtuali, che fascisti non sembrano solo perché si mascherano bene, in realtà sono i più cattivi, non ti guardano mai negli occhi e […]

La tecnologia che semplifica la vita (più o meno)

Nei giorni in cui un avvenieristico hotel giapponese “licenzia” un centinaio di robot rivelatisi completamente (e comicamente) inadeguati ai compiti assegnati riporto, così com’è arrivata, la mail di un’amica. Ciao Luciano,devo raccontarti una cosa che mi è capitata oggi e che mi sembra molto a tema con il tuo blog. Da qualche settimana ho deciso […]

La più amata dagli italiani (con una defezione)

In famiglia girano delle voci che, alla luce degli ultimi avvenimenti, mi sento di definire calunniose. Pare, il condizionale è d’obbligo, che da piccolo, intorno ai due, tre anni, io fossi follemente innamorato di Lorella Cuccarini.Secondo queste voci la faccenda era veramente seria. Volevo sempre guardare le trasmissioni con Lorella, ero così accecato dal sentimento […]

La lapidazione di chi rinnega i social network

Pochi giorni fa Robert Habeck, co-presidente dei Verdi tedeschi, insieme alla collega Annalena Baerbock, ha chiuso alcuni suoi profili social spiegando le motivazioni in un post sul proprio sito dal titolo eloquente: Bye bye, Twitter und Facebook. Nelle settimane precedenti era stato fra le vittime del furto e della divulgazione di dati che ha colpito […]