Autore: Luciano Barrilà

  • L’anima in 140 caratteri

    L’anima in 140 caratteri

    Trovo che la fantascienza sia un notevole pretesto per speculare su di noi, e mi piace molto vedere come, dopo qualche decennio di esplorazioni su mondi lontani, scoprendo civiltà aliene e in qualche modo inventando il futuro, il genere abbia fatto ritorno a “casa”, forse la sua vera casa: il cuore dell’uomo. Un ritorno che […]

  • Il cielo stellato sopra di me, il GDPR dentro di me

    Il cielo stellato sopra di me, il GDPR dentro di me

    Fra poco più di un paio di settimane, il 25 maggio, diventerà ufficialmente operativo il regolamento europeo in materia di protezione dei dati (o GDPR, acronimo della denominazione inglese General Data Protection Regulation). Si tratta di un cambiamento importante, che toccherà in maniera profonda l’attività di chiunque abbia a vario titolo a che fare con […]

  • La morte si è nascosta

    La morte si è nascosta

    In generale non sono un amante dei festeggiamenti, compresi quelli per la laurea, sebbene comprenda chi la pensa diversamente, in fondo la laurea è il culmine di un percorso che può essere anche molto faticoso. Fortuna vuole che io sia circondato da persone più sagge di me e che per festeggiare la mia laurea, in […]

  • Amazon e il suo braccialetto, ovvero perché immaginare oggi il lavoro di domani

    Amazon e il suo braccialetto, ovvero perché immaginare oggi il lavoro di domani

    Nei giorni scorsi si è molto parlato di un brevetto depositato da Amazon relativo a un braccialetto che i magazzinieri avrebbero dovuto indossare durante il loro lavoro. La cosa ha destato molto scalpore e ancor più discussioni, purtroppo per i motivi sbagliati, dal momento che il filo del discorso, come ultimamente accade spesso, soprattutto quando […]

  • Stiamo hungry, stiamo calmi

    Stiamo hungry, stiamo calmi

    David Foster Wallace è considerato uno degli autori più importanti della letteratura americana del secondo dopoguerra e Infinite Jest il suo capolavoro. Nelle mille pagine abbondanti, e fittissime, che lo compongono si racconta di una società futura in cui anche gli anni sono sponsorizzati dalle multinazionali. Non so esattamente perché, ma è proprio Infinite Jest […]

  • Libri digitali e scuola: un rapporto tutto da costruire

    Libri digitali e scuola: un rapporto tutto da costruire

    Il rapporto sullo stato dell’editoria in Italia 2016, elaborato dall’Ufficio Studi dell’Associazione Italiana Editori sulla base dei dati del 2015 e dei primi sei mesi del 2016, dipinge un quadro di ripresa per il mercato del libro. Dopo anni di forte crisi torna un moderato clima di ottimismo, all’interno del quale la situazione degli ebook […]

  • Fuga dalle emozioni

    Fuga dalle emozioni

    Pochi giorni fa, a sorpresa, sono stato invitato alla Scala per La Bohème. L’opera, composta da Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, si ispira alle vicende di un gruppo bohémien narrate originariamente nel romanzo dello scrittore francese Henri Murger Scene della vita di Bohème.

  • Vaccini: quando troppa informazione equivale a nessuna informazione

    Vaccini: quando troppa informazione equivale a nessuna informazione

    Se la puntata di Report andata in onda lunedì 17 aprile ha avuto un merito è stato quello di farci tornare a parlare di vaccini. In Italia se ne parla moltissimo ma l’impressione è che la grande quantità di informazioni a riguardo stenti a produrre comportamenti conseguenti se è vero, come è vero, che diverse […]

  • Le fabbriche di bufale e noi

    Le fabbriche di bufale e noi

    Jonah Lehrer è un giovane saggista americano, dopo la laurea alla Columbia University ha lavorato nel laboratorio di Eric Kandel e ora si occupa di psicologia e neuroscienze. (Wikipedia) Recentemente Codice Edizioni ha pubblicato il suo ultimo libro, Sull’amore, che si apre con una nota molto particolare dell’autore. Questa.

  • Tecnologia e formazione

    Tecnologia e formazione

    Mi trovo nel capannone dove lavoro, fuori è una bella giornata, dentro le macchine viaggiano a pieno regime, ingranaggi ben oliati di un meccanismo ormai rodato. All’improvviso un colpo sordo e un lampo di luce mi fanno capire che, invece, qualcosa si è inceppato. Sono il responsabile della sicurezza e ricordo bene il protocollo, lo […]