Filosofia con i bambini

Da bambino non amavo la solitudine, che fosse la mia o quella degli altri, questo mi ha stimolato a sviluppare una socievolezza piuttosto spiccata, soprattutto a scuola, coi compagni, sebbene fossi un alunno talvolta distratto.

Tale desiderio di “avvicinare” non si fermava però alle sole persone.

Quando si trattava di svolgere un tema, non mi preoccupavo solo di scrivere correttamente e con dei buoni contenuti, ma amavo pensare che le parole si sarebbero tenute compagnia. Continua a leggere “Filosofia con i bambini”