Contro i moralisti istituiamo la “giornata dell’inganno digitale”

In questo momento mi trovo in Sicilia per un ciclo di presentazioni del mio ultimo volume. Uno dei luoghi in cui il grande inganno del M5S -il caso più clamoroso di manipolazione collettiva verificatosi in Occidente da quando esistono i grandi mezzi di comunicazione- è riuscito a mietere il consenso necessario per regalare il Paese […]

Attraverso lo schermo

Ne abbiamo già parlato in passato, la lingua che utilizziamo è in stretta connessione con il modo in cui pensiamo. Linguaggio e pensiero si nutrono continuamente a vicenda, in un intreccio che a volte riserva strane sorprese. Recentemente, dopo una ventina d’anni, mi sono cimentato ancora con quella che è probabilmente considerata la più classica […]

Smascherare il M5S senza accanimento, nell’interesse comune

Questo blog accosta da anni i concetti di malattia, manipolazione, violenza psicologica al M5S, una “bolla” costruita con materiale gassoso e vago, quello della comunicazione digitale, eppure blindata. Ogni tanto qualche spirito critico sfugge alla Casaleggio & Associati. “Un sentito grazie ai colleghi De Falco e Nugnes che hanno seguito la loro coerenza, hanno pensato […]

Perché correre pensando, tre anni dopo

La scorsa settimana io e Domenico siamo stati impegnati in una serie di incontri divulgativi, in Abruzzo. Giorni intensi e interessanti, abbiamo incontrato sette diverse classi di scuola media, genitori e insegnanti, dialogando sugli effetti che le tecnologie stanno proiettando sulle nostre vite.Per me è stata un’occasione per riflettere sul significato del progetto alla base […]

Una comunità a rischio psicosi

Che le nuove tecnologie potessero modificare il paesaggio civile e politico si poteva prevedere, e non era neppure difficile immaginare la profondità dei sovvertimenti. Un ricominciamento di questa portata poteva motivare coloro che nella vita precedente erano figure marginali e che ora vedevano una possibilità insperata. Tutti noi cerchiamo apprezzamento, ci battiamo per ritagliarci un […]

Perché è evidente che ci stiamo infilando in una dittatura. Due parole su Matteo Salvini e Alfonso Bonafede

Dopo la richiesta di archiviazione, seguita all’inchiesta sugli sbarchi negati, Matteo Salvini, che non è ministro della malavita ma semplicemente un uomo cinico e assetato di potere a tutti i costi, che distruggerà l’Italia, con la complicità del M5S, che gli tiene la giacca mentre lui spacca le gambe al Paese, sulla solita pagina Facebook […]